medicina

La mastoplastica additiva con protesi mammarie

La mastoplastica additiva, o aumento del seno tramite protesi al silicone, è l’intervento maggiormente richiesto insieme alla liposcultura in chirurgia estetica. La mastoplastica offre alla donna la possibilità di armonizzare il proprio corpo aumentando il seno troppo piccolo o riempiendo il seno svuotato. Questo beneficio estetico comporta conseguenze positive a livello psicologico che sono state studiate da diverse ricerche mediche. In particolare si è evidenziato un miglioramento dell’autostima e della soddisfazione sessuale con un generale incremento della qualità della vita.

La procedura di mastoplastica additiva più comunemente utilizzata e più comunemente richiesta per aumentare il volume delle mammelle è quella che prevede l’impianto di protesi mammarie. Questa operazione consente in pochissimo tempo di modificare la forma e le dimensioni di un seno o di correggere un’asimmetria mammaria, migliorando l’armonia del corpo e il proprio senso di autostima. Le motivazioni alla fonte della richiesta dell’intervento di mastoplastica additiva sono diverse. Le pazienti più giovani richiedono semplicemente l’aumento del seno ritenuto troppo piccolo.

Altre a seguito di un moderato rilassamento o dopo aver allattato ricercano l’intervento per ripristinare il volume. Altre candidate semplicemente desiderano avere un seno più sensuale e più abbondante. L’intervento di aumento del seno è molto sicuro ed avviene in sala operatoria con anestesia generale o locale e dura un’ora e mezza circa. La mastoplastica additiva viene effettuata in regime di day hospital o, al massimo, con una notte di degenza in clinica. Nei 2 giorni successivi all’intervento è necessario rimanere a riposo.

A partire dal terzo giorno è possibile riprendere una vita normale, con la possibilità di guidare anche la macchina. Dopo una settimana con l’apposito reggiseno e con le dovute precauzioni la paziente potrà tornare alla sua vita quotidiana con il suo nuovo seno, sentendosi soddisfatta della sua nuova immagine. I risultati ottenuti con una mastoplastica additiva sono permanenti e definitivi anche se in realtà il seno operato invecchia come qualsiasi altra parte del corpo per cui è impossibile pensare che il risultato ottenuto con l’operazione si mantenga inalterato negli anni.